Pubblicato da: geeketto | venerdì 24 aprile 2009

Antifurto bici ideale

Come non farsi rubare la bicicletta

  1. personalizzare la bici con adesivi e accessori: rende il mezzo riconoscibile anche da altri e collegato al proprietario. Una bicicletta anonima è più appetibile
  2. parcheggiare la bici in evidenza: il controllo indiretto da parte di altre persone come ad esempio negozianti scoraggia il furto
  3. lasciare nel cestino oggetti a cui non teniamo particolarmente che danno il senso di un parcheggio momentaneo
  4. cambiare spesso posizione quando si frequenta quotidianamente un posto (scuola, locale, ufficio …) per rendere palese un utilizzo assiduo
  5. utilizzare una serratura antiscasso: la migliore è ad arco rigido
  6. legare la ruota anteriore e il telaio, e se possibile ancorare la bici ad un elemento fisso a terra
  7. adottare un sistema di identificazione:
    – marchiatura tramite incisione meccanica
    – inserimento di microchip
  8. mantenere in perfetta efficienza la bici: una gomma anche parzialmente sgonfia o un cestino sbrecciato possono far ritenere che il mezzo sia stato abbandonato
  9. evitare di lasciare la bici in luoghi dove si sa di furti frequenti
  10. in caso di furto di singolo elemento (ruota anteriore, sella) provvedere ad un ricambio immediato: spesso è un sistema utilizzato per capire se la bici ha un utilizzo frequente.

L’ANTIFURTO IDEALE
L’antifurto perfetto non esiste, un ladro professionista può disporre di seghetti ad alta resa, tronchesi a leva lunga, cric, e una maturata esperienza nel settore. Però se si usano serrature di qualità e si adottano particolari accorgimenti il rischio di furto si può ridurre quasi del tutto.
Accanto al decalogo dei consigli ve ne è uno che sta al di sopra di tutto ed è vincere la pigrizia: vale adire che dovete sempre chiudere la bicicletta nel migliore dei modi, sempre tranne quando state andando!
Molti furti si consumano in quell’attimo fuggente mentre lasciate la bici incustodita per prendere il giornale, andare al bar, guardare la vetrina. Un trucchetto semplice è quello di allentare la leva di bloccaggio delle ruote. In tal caso se il ladro solleva la bici perde la ruota destando attenzione, se vi sale sopra dopo un paio di pedalate si ritrova per terra.
Nell’applicare questa tecnica è bene ricordarsi di richiudere la leva prima di ripartire.
Gli antifurti si dividono in 7 categorie:

image Lucchetto fisso circolare
Caratteristiche: blocca la ruota posteriore
Efficacia: nulla o quasi
Come si apre: con un cacciavite

 

image Cavetto metallico
Caratteristiche: rivestito in plastica con chiave o combinazione
Efficacia: nulla o quasi
Come si apre: con tronchesi

 

image Catena e lucchetto
Caratteristiche: rivestita in plastica, l’anello debole è proprio il lucchetto
Efficacia: minima
Come si apre: con seghetti, tronchesi e leve

 

image Cavo d’acciaio a spirale
Caratteristiche: estensibile
Efficacia: minima
Come si apre: con tronchesi a leve lunghe

 

image Allarme acustico
Caratteristiche: avvisatore a batteria con sirena che scatta alla prima forzatura
Efficacia: minima
Come si apre: facendo finta di niente

 

image Sbarra a U
Caratteristiche: barra metallica a U fissata da fermo trasversale e chiave circolare
Efficacia: buona
Come si apre: con un cric

image Sbarra a U con sirena
Caratteristiche: barra metallica a U fissata da fermo trasversale e chiave circolare
Efficacia: buona
Come si apre: con un cric e facendo finta di niente

imageCatena a maglia quadra
Caratteristiche: in nichel-cromo-molibdeno con serratura antiscasso
Efficacia: ottima
Come si apre: con un flessibile

 

LUCCHETTO FISSO AXA
Il lucchetto fisso, applicato di serie sulle bici classiche da città, esiste anche in una versione più sofisticata (AXA) che per essere forzato richiede l’intervento di leve.
La maggior parte delle persone usa cavi e catene, la maggior parte dei ladri gira con tronchesi a leve lunghe avvolte in un sacchetto di plastica.
Nel congegno ad allarme basta un colpo secco per eliminare ogni suono che in genere ha il solo effetto di infastidire i passanti.
La sbarra a U si apre anche con una bomboletta di azoto liquido e un martello. Il ladro, anche se professionista, in genere non va in giro con l’azoto o con un cric.
La cosa più temibile per la catena a maglia quadra è la perdita della chiave da parte del proprietario.

NB:
Ogni sistema antifurto descritto risulta inefficace se il ladro ha la possibilità di prelevare la bici e caricarsela da qualche parte, per questo si raccomanda sempre l’ancoraggio a qualcosa di fisso a terra.
Questo può avvenire anche di giorno e in presenza di molta gente poiché il ladro professionista adotta anche tecniche di simulazione.
Il ladro professionista che lavora di giorno in pieno centro adotta in genere una tecnica di appostamento davanti, ad esempio, ad un negozio o a un ufficio postale, aspetta la vittima ideale ed agisce.
Gli uffici postali dove si formano code sono l’ideale. L’azione si svolge nel modo seguente: il ladro si avvicina alla bicicletta e con fare plateale comincia a tastarsi le tasche in modo da attirare l’attenzione dei passanti (meglio se un vigile), a quel punto esclama -"ho perso la chiave, sapete se c’è un meccanico di bici qui vicino?" –
Ottenuta l’indicazione solleva la bici e se ne va tranquillamente per la sua strada.
Se vi capita di assistere ad un tentativo di furto cominciate a sbraitare e fate più rumore possibile: il ladro di biciclette non ama i riflettori.image

                                                    La soluzione definitiva

 

FONTE : http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=983

Annunci

Responses

  1. MI HANNO RUBATO LA BICICLETTA; SONO ANDATO A FARE LA DENUNCIA; MI DICONO CHE SE LA TROVAVANO NON POTEVANO RISTITUIRMELA PERCHE’ NON AVEVO LE PROVE CHE ERA LA MIA BICICLETTA.
    PERCHE’ NON SI METTONO LE TARGHE E SI IMPONE IL LIBRETTO DEL CICLO COME GARANZIA DELL’ACQUISTO FATTO?
    COME IN SVIZZERA.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: