Pubblicato da: andrea1968zoppini | venerdì 24 luglio 2009

YAMAHA FACTORY IL CUORE PULSANTE DI YAMAHA…..

Venerdì 20 marzo Lesmo .
Una mattina freddissima l’ultimo giorno di un inverno lungo, freddo e odioso. Siamo a Lesmo, paese più conosciuto al mondo per dare il nome ad una delle curve del vicinissimo circuito di Monza, qui la gente alla mattina, quando si “gira ” in circuito , fa’ colazione a latte e motori, tanto è stupefacente e irreale sentire i canti dei motori nell’aria. In questa location Yamaha ha deciso di mettere radici, radici profonde realizzando il tempio, la cattedrale dei sogni per i motociclisti appassionati di tutto il mondo del marchio dei tre diapason. Qui hanno sede le due Factory Yamaha qui vengono allestite , assemblate le moto per i due mondiali SBK e Motogp. Qui nascono i sogni di vittoria della gente Yamaha. Un filo unisce il Giappone, Iwata con questo piccolo paese della grossa e grassa provincia lombarda. In Giappone si progetta in Italia si affina e si montano i pezzi che poi daranno le moto ai piloti più amati e conosciuti del mondo.
Si arriva in auto, e il primo colpo d’occhio è spettacolare, c’è un’intera rotatoria dove nell’erba spicca la scritta rossa YAMAHA e poi subito dopo eccola lì la fabbrica dei sogni.
Prima visita alla palazzina del reparto corse SBK. Entriamo e subito il primo pezzo forte della giornata la R1 di HAGA che ha portato la vittoria nel mondiale costruttori nel 2007 . E’ lì ferma per sempre , tristemente immobile, dopo che ha avuto la sua stagione di gloria , dopo tante battaglie nei circuiti di tutto il mondo.
Ci accolgono con molta simpatia i responsabili  del reparto corse e iniziamo la visita guidata. Subito andiamo dove vengono revisionate le moto che hanno partecipato all’ultima gara quella del Qatar, e che con Spies hanno vinto le due gare del circuito di Losail. Hanno ancora la sabbia del deserto addosso, ricordi di un fine settimana da protagoniste assolute. Alcune sono già smontate , sono lì vuote solo con il telaio e ruote, il motore è già stato tolto per essere revisionato in vista della prossima gara. Qui non ci si ferma mai. Chi si ferma è perduto.
La nuova R1 in configurazione gara è bellissima. Vedere e toccare con mano alcuni particolari che in televisione non si vedono è emozionante. Scopriamo che il compagno di squadra di Spies non usa il pedale del freno con il piede per la frenata posteriore, ma ha una leva sul semimanubrio sinistro . Particolare non da poco, Lui in piega a destra tocca con la pedana a terra e la leva del freno non ci stà…….
In un’altra sala ci sono i camion che portano in giro per il mondo le moto. Stanno per essere caricati in vista della gara successiva …chi si ferma è perduto……
Emozionate , ma il pezzo forte della visita arriva ora.
Dalla factory SBK ci spostiamo ora nella sontuosa e super teconologica sede del team Fiat Yamaha Racing. Qui sembra addirittura essere in un altro pianeta.
Ci fà gli onori di casa Davide Brivio improvvisatosi “portinaio” per la nostra visita. Siamo i primi a visitare la nuova sede, che è stata completamente rifatta dalle fondamenta e ultimata nel dicembre del 2008.
Appena entrati c’è lei il nuovo gioiello di casa Yamaha , la moto con la quale il Campione dovrà difendere il mondiale vinto lo scorso anno, e tutti sperano che quella moto a fine campionato ritorni nuovamente in quella sala , dove ci sono tutte le sorelle che hanno vinto i mondiali 2004 2005 2008. Sono lì le tre moto mondiali le due mille del bis 2004/05 e l’ultima del 2008. Anche loro dopo infinite battaglie ora godono nel mettersi in mostra, consce che saranno per sempre nel cuore e nelle menti dei tifosi Yamaha.
Assieme a loro ci sono anche i motori mondiali . Uno spettacolo , si vede l’evoluzione dal tozzo e grosso motore della moto di Biaggi del 2003 al più fino e rastremato propulsore che ha vinto i mondiali con Valentino.
Valentino non c’era di persona , ma la sua presenza si sente eccome : le moto dei suoi mondiali, le foto che lo ritraggono, i vari 46 attaccati un po’ ovunque fanno del pilota pesarese un’entità sempre presente ed attiva in questa factory .
Ma il pezzo forte è la visita nella sala motori …qui in estasi mistica sono davanti al propulsore che userà Valentino nei test Irta di Jerez. E come trovarsi di fronte ad una reliquia , per noi appassionati è IL MOTORE, la massima espressione tecnologica applicata alla sport motociclistico. é piccolissimo, leggerissimo , solo 50 Kg , monoblocco ricavato dal pieno, potentissimo oltre 240 cv. se si considera che la moto ne pesa un po’ più della metà il rapporto peso potenza è da panico. Non possiamo fare foto lì dentro, ma cerco di memorizzare tutti i particolari di questa opera dell’ingegno umano, anche se a vederlo sembra uscito direttamente da un film di fantascienza. quanto è tecnoologicamente avanzato.
La nostra visita finisce verso mezzogiorno. quando usciamo sentiamo le moto che girano in circuito per i test del CIV. Non poteva finire meglio la visita ad un reparto corse, sentendo nell’aria il ruggito lontano dei motori da corsa.
Un’esperienza unica, indimenticabile grazie Yamaha!!!!!!!!!!!
Andrea Zoppini

image

semplicemente “il Sorpasso”

image

Andrea Zoppini con la M1 campione del mondo 2008

image

Evoluzioni motoristiche…

image

Yamaha R1 SBK 2009

image

Yamaha R1 SBK in sala revisioni

image

Particolare del freno posteriore applicato al semimanubrio


Responses

  1. invece di lodare sempre e comunque la moto del sol levante del campione del mondo si farebbe bene a parlare dell’industria motociclistica italiana e dei suoi gioielli… noi italiani non siamo secondi a nessuno! aprilia e ducati docet


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: